Autunno 2019: mite e molto piovoso

I due aggettivi che meglio rappresentano l'autunno 2019 sarebbero senza dubbio: caldo e piovoso. Il perchè lo spieghiamo in questa breve analisi meteo-climatica della stagione autunnale 2019. 

 

Temperatura

Quello che abbiamo appena trascorso è stato, il quinto autunno più caldo a partire dall’anno 1955. Ancora più caldi sono stati gli autunni 2014, 2018, 2013 e 1987 (fig.2). 
 
Fig.1 Anomalia di temperatura media
Autunno 2019
Fig.2 Anomalia temperatura media autunno
periodo 1955-2019


Mediando i dati delle stazioni meteorologiche di Firenze, Arezzo, Grosseto e Pisa, nel periodo 1 ° settembre - 30 novembre la temperatura media è stata di 1.5 °C superiore ai valori “normali” del periodo 1981-2010 (+1.9 °C l’anomalia rispetto agli autunni del periodo 1971-2000).
 

Fig. 3 Anomalia T. media
Settembre 2019
Fig. 4 Anomalia T. media 
Ottobre 2019
Fig. 5 Anomalia T. media 
Novembre 2019

 

Stessa anomalia registrata per le temperature minime che per le massime. Il mese più “caldo” dei tre è stato novembre con una anomalia di +2.1 °C, il quarto mese di novembre più caldo dal 1955.  
Come mostra l’immagine (fig. 6) relativa all’andamento delle anomalie di temperatura media giornaliera, il giorno che ha mostrato lo scarto positivo più marcato è stato il 24 novembre, con 5.6 gradi sopra la media, mentre il 4 ottobre si è distinto per la maggior anomalia negativa con 4.1 gradi sotto la media.
 
 
Fig. 6 Autunno 2019, anomalia di temperatura giornaliera (media stazioni AR, FI, PI, GR)  

 

Caldo decisamente anomalo nella seconda parte di ottobre e nell’ultima decade di novembre; pochi episodi invece di temperatura sotto media. 
Il giorno più caldo in assoluto dell’autunno 2018 è stato il 1 settembre, mentre il giorno più freddo il 10 novembre; rispettivamente in queste due giornate la temperatura media è stata di 25.3 °C e 9.6 °C. 
 
Una curiosità: tra il 21 e il 23 ottobre nelle quattro stazioni meteorologiche sinottiche di Firenze, Arezzo, Grosseto e Pisa, sono stati battuti alcuni precedenti record di caldo per la terza decade del mese di ottobre rispettivamente con 28.4 °C, 25.6 °C, 27.2 °C e 28 °C.  
 
 

Precipitazioni

E’ stato il sesto autunno più piovoso a partire dal 1955 grazie all’eccezionalità delle piogge registrate a novembre. Ancora più piogge negli autunni 1966, 1991, 2000, 1960, 1992.
 
Fig. 7 Surplus di pioggia nei capoluoghi Fig. 8  % di pioggia rispetto al normale in Toscana Autunno 2019

 

Mediamente, nei capoluoghi, è stato osservato un surplus del 45%; più del normale anche il numero dei giorni piovosi, +34%. Come mostra il grafico in figura 7, fra i capoluoghi molta pioggia in più del normale a Massa-Carrara e Pistoia; surplus via via meno marcati altrove. 
 
Una curiosità: i giorni più piovosi sono stati il 16 e il 17 novembre quando, in 24 ore, sono caduti diffusamente tra 50 e 100 mm con picchi di 150-170 mm. 
 
 
 

Vedi anche 

Per altre info e dati si veda: