LaMMA con i lavoratori GKN
Consorzio

Ricercatori, tecnologi, tecnici e personale amministrativo del Consorzio LaMMA esprimono piena solidarietà ai 422 lavoratori e lavoratrici dello stabilimento GKN di Campi Bisenzio licenziati dall’azienda con modalità inaccettabili e per logiche a dir poco discutibili che, prevedendo la chiusura dello stesso stabilimento, produrranno danni a tutto l’indotto, in aggiunta a quelli già gravissimi causati dai licenziamenti diretti.


Auspichiamo pertanto che, grazie all’intervento della Politica e con il supporto di tutta la Società Civile, si giunga quanto prima a una soluzione che salvaguardi gli interessi comuni, nel pieno rispetto dei diritti e della dignità dei lavoratori, elementi fondanti della nostra Costituzione.

La RSU e tutto il personale tecnico e amministrativo del Consorzio LaMMA