Qualità dell'aria: convegni e workshop

 
 
Le relatrici al congresso PM2018  

Negli ultimi giorni le attività del LaMMA sulla qualità dell'aria sono state presentate a PM2018, congresso nazionale sul particolato atmosferico che si è tenuto a Matera dal 23 al 25 maggio, e al 9th International Workshop on Sand / Dust storm and Associated Dustfall svoltosi a Tenerife dal 22 al 24 maggio.

Dal 2004 la Società Italiana di Aerosol (IAS) organizza con cadenza biennale un congresso nazionale con l'obiettivo di mettere a confronto le diverse comunità scientifiche sui temi legati al particolato atmosferico.
All'edizione di quest'anno, il LAMMA ha partecipato con due presentazioni orali e due poster.

Gli interventi si sono focalizzati sulle attività realizzate in collaborazione con l'Università di Firenze e l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN). Il primo ha illustrato il sistema modellistico sviluppato dal LaMMA per la stima di concentrazione dei principali inquinanti atmosferici sul territorio toscano (SPARTA -  Sistema integrato di Previsione e Analisi della Qualità dell‘Aria per la Regione ToscanA), e ha mostrato le verifiche effettuate per valutarne la capacità di simulare adeguatamente i principali componenti del particolato (attraverso il confronto tra le stime e le misure).
Il secondo intervento ha invece presentato lo studio svolto per caratterizzare le dinamiche evolutive dell’inquinamento da polvere del deserto sull'Italia Centrale.

Nella sezione poster è stato presentato un lavoro realizzato con Arpat per la gestione di episodi acuti di PM10 ed uno studio sull'emissione di inquinanti da nave sulle rotte nel mar Mediterraneo, in collaborazione con l'University of Strathclyde di Glasgow.

Sempre sul tema del desert dust, inoltre, è stato negli stessi giorni presentato uno studio sugli episodi di trasporto di polvere del Sahara al workshop internazionale organizzato dalla sezione dell'Organizzazione meteorologia mondiale che si occupa specificatamente di polveri associate alla ricaduta di sabbia, il WMO Sand and Dust Storm Warning Advisory and Assessment System (SDS-WAS).
 

Presentazioni e poster

 
 
 
  • Gestione degli episodi acuti di PM10, applicazione di un modello semiempirico su base statistica in Toscana 
    B.P. Andreini, C. Collaveri, A.G. Barbaro, F. Calastrini, C. Busillo, F. Guarnieri
 
 
 
Ultimo aggiornamento: 31/05/2018