New platform Open Data for LaMMA
Consorzio
dati.lamma.toscana.it

È disponibile in rete all’indirizzo dati.lamma.toscana.it  la nuova piattaforma Open Data LaMMA che consente il download dei dati e delle informazioni prodotte/gestite dal Consorzio. 
 

I dati del catalogo

Il nuovo catalogo Open Data del LaMMA mette a disposizione alcuni set di dati, favorendone il riutilizzo sia in senso tecnologico che giuridico.

I dataset contenuti, oltre 220, al momento riguardano prevalentemente il settore meteo e la parte geospaziale, ma sono in continua integrazione anche altri ambiti quali quelli associabili ai criteri di una amministrazione trasparente.
I dati sono stati organizzati in cinque categorie seguendo l'impostazione degli ambiti operativi del Consorzio e la struttura del sito web; la funzionalità di ricerca consente comunque di reperire i dati anche in base ai tag significativi contenuti nei metadati, la componente descrittiva del dato presente nel catalogo.
 
In elenco alcuni dei dataset pubblicati suddivisi per le categorie attuali:  
  • METEO:  uscite dei modelli meteorologici (GFS, ARW-ECM) per gli ultimi 3 giorni; mappe di temperatura e precipitazione giornaliera spazializzate dal 1994 al 2015; bollettini meteo giornalieri;
  • CLIMA:  report meteo mensili; report di evento (dal 2008); bollettini siccità (2012-2015); mappe climatologiche di temperatura e precipitazione della Toscana a livello annuale, mensile, stagionale e decadale del periodo 1994-2014; 
  • MARE:  uscite del modello WW3 relative ai parametri d'onda (periodo, altezza, direzione);
  • TERRITORIO:  archivio immagini NDVI; dataset frane; dataset dei PAI, Piani di Assetto idrogeologico; scenari pilota elaborati per il progetto Life+/IMAGINE;
  • TRASPARENZA:  atti relativi alle disposizioni generali del Consorzio; decreti, altri atti.
     

Formati, licenze, software

I dati sono pubblicati in diversi formati a seconda della tipologia di informazioni disponibili; le mappe di output dei modelli e le spazializzazioni delle variabili meteorologiche sono scaricabili come Zip contenenti singoli file GeoTIFF che possono essere facilmente visualizzate ed analizzate dai software di elaborazione geospaziale. Alcuni dati sono accessibili anche tramite il GeoPortale LaMMA, sviluppato per la distribuzione dei prodotti geospaziali sviluppati dal consorzio. 

I dati sono distribuiti secondo la licenza CC-BY - Creative Commons Attribution, che prevede il riuso del dato citando la fonte. 

Il catalogo dati LaMMA è stato sviluppato utilizzando CKAN, la piattaforma leader mondiale per i portali di dati open-source, sviluppato dalla Open Knowledge Foundation, organizzazione no-profit che promuove il sapere libero. L'utilizzo del software CKAN permetterà una facile integrazione con Open Toscana, il portale open data della Regione Toscana, dove già si trovano alcuni dataset del LaMMA.

 

Perchè?

Le pubbliche amministrazioni e gli enti di ricerca producono, gestiscono ed accumulano dati come risultato del loro normale funzionamento. Alcuni di questi dati sono soggetti a vincoli, legati alla tutela della privacy o della proprietà intellettuale, altri invece possono essere liberamente diffusi. 
Aprire i dati significa contribuire al potenziale sviluppo di servizi innovativi, consentire la creazione di applicazioni o favorire una migliore organizzazione delle informazioni stesse. Per questo l'open data può avere un impatto economico importante sulla società. 
E' il caso ad esempio dei dati meteo che hanno una infinità di possibili “ri-usi” anche commerciali: dalle valutazioni di impatto ambientale operativo (es: incendi, rischio industriale), alla creazione di applicazioni ad hoc per la pianificazione delle attività quotidiane di lavoro e di tempo libero delle aziende e dei cittadini.
 
Il catalogo è stato sviluppato in questa sua prima fase grazie al contributo comunitario ricevuto tramite il progetto LIFE+IMAGINE; ulteriori sviluppi saranno in parte condizionati anche dalla disponibilità di ulteriori risorse. 
 

Per approfondire: