• Nello scorso fine settimana (28-29 marzo) gran parte della penisola Italiana è stata interessata da un anomalo innalzamento dei valori di concentrazione di PM10, situazione alquanto inattesa in considerazione della riduzione delle emissioni antropiche conseguente all’epidemia da Coronavirus. Una spiegazione del fenomeno può essere ricercata analizzando le potenziali sorgenti emissive in relazione con il quadro meteorologico alla scala sinottica.

    Con interessanti considerazioni sulla loro provenienza.